“Salute dei cittadini, legalita’ ed economia produttiva, passano anche per contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo che e’ solo una grande illusione di massa. Evitare di pubblicizzare il gioco d’azzardo in ogni sua forma, cosi’ come ha spiegato oggi il Ministro Luigi Di Maio annunciando il DL Dignita’, e’ indice dell’approccio del Governo a un problema che riguarda anche legalita’ ed economia sana del Paese”.
Lo dichiara Maria Edera Spadoni, parlamentare del Movimento 5 Stelle vice presidente della Camera dei Deputati.
“Il tema dell’abolizione totale di ogni forma di pubblicita’ sull’azzardo, e’ tra quelli inseriti nel “Contratto di Governo” e siamo pronti a realizzare tutte quelle misure che consentiranno di aiutare i cittadini a porre fine all’illusione di azzardopoli, allo stesso tempo, a ricondurre questo settore nei limiti fisiologici che hanno gia’ altri Paesi. L’Italia non puo’ essere una Las Vegas diffusa tra slot-vlt, centri scommessi fisici e online. Tutti settori che, come hanno messo in luce inchieste della magistratura ed il rapporto della Commissione antimafia, tra l’altro molto spesso anche in forma ‘legalizzata’ favoriscono il riciclo di denaro sporco delle mafie’ conclude Spadoni.

CONDIVIDI