Prima causa mondiale di cecita’ irreversibile, il glaucoma non viene diagnosticato in un caso su due. La Fondazione Policlinico Agostino Gemelli scende in campo anche quest’anno per incentivare la prevenzione e favorire la diagnosi precoce della patologia con una giornata dedicata prevista per il 16 marzo, in occasione della settimana mondiale del glaucoma (11-17 marzo) promossa dalla World Glaucoma Association e nel nostro Paese dall’Agenzia Internazionale per la prevenzione della cecita’-IAPB Italia onlus (www.iapb.it). Gli Specialisti del Servizio Glaucoma della Clinica Oculistica offriranno, gratuitamente e senza prenotazione, uno screening completo a soggetti che potrebbero soffrire di questa patologia, con misurazione della pressione oculare ed esame del nervo ottico. L’iniziativa avverra’ nei locali dedicati al Servizio nell’ambito dell’Ambulatorio di Oculistica, al 1 Piano ala P (stanza 5) del Policlinico Universitario A. Gemelli: la successione delle visite seguira’ l’ordine di arrivo attestato dal numero prelevato al consueto totem ambulatoriale (premendo il tasto “glaucoma”), con inizio delle pratiche di accettazione per la visita previsto per le ore 9 e il termine alle ore 13. La giornata si inserisce nell’ambito delle numerose attivita’ di prevenzione della Societa’ Italiana Glaucoma (S.I.GLA.), societa’ affiliata alla World Glaucoma Association e da sempre occupata a promuovere la conoscenza della patologia sul territorio ed a divulgarne le conoscenze scientifiche tra gli operatori sanitari tramite congressi, corsi teorico-pratici e simposi a diffusione locale e nazionale. L’iniziativa si svolge in 14 centri italiani. 
CONDIVIDI