Un furto con scasso, durante la scorsa notte.E’ accaduto in direzione generale, presso il Servizio economico finanziario dell’azienda ospedaliera Federico II. Ne dà notizia Il Mattino. Armati di attrezzature ad hoc e flex per per tagliare grate e sbarre, nottetempo, nei locali completamente deserti e isolati, i ladri sono riusciti ad accedere a una stanza blindata attraverso una piccolissima finestra che sembrava inaccessibile. Hanno poi sfondato un muro e violato la cassaforte dove erano custoditi circa 50 mila euro in contanti, provento dei pagamenti dei ticket delle prestazioni ambulatoriali. «Si tratta di persone che conoscevano bene e che avevano ben studiato la logistica del posto e che sono andate a colpo sicuro violando tutte le misure di sicurezza, blindature e allarmi», afferma il direttore generale dell’azienda ospedaliera universitaria Vincenzo Viggiani. La scientifica è al lavoro  per i rilievi del caso.

 

CONDIVIDI