Gli specialisti della ditta Epm hanno consegnato in questi giorni alla Procura di Napoli la loro relazione, nel corso dell’inchiesta condotta sulla presenza di formiche al San Giovanni Bosco. Lo riporta Il Mattino. “Segnalata la presenza di pacchi di zucchero aperti e rovesciati sopra gli armadietti del personale, barattoli di Nutella e marmellata senza coperchio,  lasciati a macerare tra il triage e altre zone dell’ospedale. Poi ancora dolci, bevande aperte e lasciate gocciolare per un po’ sul pavimento, sempre nei pressi delle corsie o in altri reparti strategici”. Si batte sulla pista del sabotaggio: gli elementi rinvenuti danno l’impressione che l’invasione di formiche faccia parte di un piano organizzato a tavolino, per destabilizzare.

CONDIVIDI