Per la prima volta in Italia, nella Clinica otorinolaringoiatrica del policlinico Duilio Casula di Cagliari, è stato eseguito un intervento di reinnervazione laringea bilaterale selettiva per ripristinare la mobilità delle corde vocali. In sala operatoria una donna di 42 anni, colpita da paralisi bilaterale delle corde vocali, come complicanza di un intervento di tiroidectomia totale, e portatrice di tracheostoma. Il team multidisciplinare di otorinolaringoiatri e neurofisiologi di Cagliari ha collaborato con esperti del Poole General Hospital inglese.

“La reinnervazione laringea – spiega il direttore della Clinica otorinolaringoiatrica, Roberto Puxeddu – ha sempre rappresentato un difficile problema in quanto le fibre dello stesso nervo che raggiunge la laringe, innervano muscoli che hanno funzioni opposte, garantendo così la sua funzione respiratoria e fonatoria. Quando tale nervo subisce una lesione, tali funzioni vengono meno, causando un drammatico impatto nella qualità di vita del paziente. Nei casi più gravi è necessaria la tracheotomia per garantire un adeguato passaggio d’aria ai polmoni”.

CONDIVIDI