Ripiegabili, con termometro o proiettore: il Ces, la fiera dell’elettronica di consumo che chiude i battenti a Las Vegas, ha dato un assaggio degli smartphone piu’ particolari che vedremo sugli scaffali nel 2018. Se i telefoni di fascia alta arriveranno dal mese prossimo con il Mobile World Congress di Barcellona, il Nevada ha ospitato dispositivi di fascia media e bassa, insieme a tecnologie che potrebbero prendere piede nel corso dell’anno. Un trend sara’ il lettore di impronte digitali integrato nel display, in cui la cinese Vivo ha battuto sul tempo Samsung e Apple. Non si vedra’ invece lo smartphone pieghevole di Samsung, che arrivera’ nel 2019. Nell’attesa Zte ha esposto l’Axon M, non pieghevole ma ripiegabile: due schermi distinti su cui, ad esempio, chattare e guardare un film. Per video e foto c’e’ Moviphone, che integra un proiettore HD. Motorola pensa alla salute e tra i gadget per smartphone lancia il Vital Modo Mod: misura battito, pressione, temperatura e livello di ossigeno nel sangue.