“Non c’è alcuna ragione per mantenere ancora in piedi il piano di rientro. La Campania ha raggiunto tutti gli obiettivi previsti dalla legge e possiamo dire a testa alta, al netto del timbro che deve mettere il Governo, che la Campania nella sostanza è uscita dal commissariamento”.

Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in occasione dell’inaugurazione del nuovo complesso operatorio dell’Azienda ospedaliera universitaria Vanvitelli nel Policlinico di Cappella
Cangiani, a Napoli. “Questo ci riempie di orgoglio – ha aggiunto De Luca – perché abbiamo fatto davvero un lavoro immane. Dobbiamo continuare a non rilassarci, insistere per ridurre ancora di più le liste di attesa, ma i passi in avanti sono davvero inimmaginabili per
chiunque abbia conoscenza della complessità del sistema sanitario campano”: De Luca ha sottolineato in particolare i “passi in avanti” fatti “per liste di attesa già ridotte di un terzo, il livello di parti cesarei per le primipare. Dobbiamo migliorare gli screening oncologici su cui – ammette – siamo in ritardo, ma per tutto il resto mi pare che abbiamo fatto un lavoro davvero eccellente”.

CONDIVIDI