“L’ex commissario era inadeguato ad affrontare i problemi, abbiamo perso 1 anno e mezzo di tempo, poi si sono decisi a intestare al presidente della Regione i poteri commissariali. Abbiamo fatto un miracolo”. Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, durante l’incontro promosso da Campania Libera all’Hotel Ramada. “Ieri”, prosegue il numero uno di Palazzo Santa Lucia, “dopo 4 o 5 ore di esame snervante del bilancio della Regione, del piano ospedaliero, ci hanno dato l’approvazione con alcune prescrizioni, non di sostanza”.

 

“Sinceramente”, afferma De Luca, ” abbiamo fatto un miracolo, recuperando 300milioni di euro della premialità 2014, sbloccato 180 milioni bloccati dal 2012 per l’edilizia sanitaria”. “Il Piano prevede l’ incremento di 1637 nuovi posti letto”, spiega il presidente. “Partiamo da 18204 e arriviamo a 19841 posti letto e recuperiamo il divario che danneggiava alcune province, in particolare Caserta”. “Abbiamo recuperato presidi ospedalieri che a Napoli erano stati chiusi dalla precedente giunta regionale”, conclude.

CONDIVIDI