Nelle farmacie italiane si misura gratuitamente, dal 17 al 20 maggio, la pressione arteriosa e si può compilare un questionario anonimo, predisposto dalla Società italiana dell’Ipertensione arteriosa. Il risultato del test sarà elaborato e disponibili in tempo reale: il cittadino potrà così ricevere indicazioni. Inoltre, i dati saranno raccolti e analizzati.

L’elenco delle farmacie che partecipano all’iniziativa “Abbasso la pressione!” sono “rintracciabili” anche tramite un sistema di geolocalizzazione sul sito www.federfarma.it. Aderire allo screening è importante perché la malattia ipertensiva rappresenta in Italia il più rilevante fattore di rischio per infarto miocardico e/o cerebrale (prime cause di morte), scompenso cardiaco, insufficienza renale cronica e fibrillazione atriale. Più del 30 per cento della popolazione italiana adulta è affetta da ipertensione arteriosa, soprattutto gli anziani, e quasi il 10 per cento di bambini e adolescenti risultano già ipertesi.

CONDIVIDI