“Vogliamo rimettere al centro il merito e la trasparenza e il nome di Li Bassi come direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco è un segnale chiave”. Il nuovo Dg dell’Aifa è “uno dei ‘cervelli in fuga’ che vogliamo riportare a casa”. Così il premier Giuseppe Conte, nel suo intervento all’apertura della 68esima riunione del Comitato Oms Europa a Roma.

CONDIVIDI