Da venerdì 16 a domenica 18 marzo, al Palazzo delle Arti di Napoli, si terrà la “Prima Conferenza Internazionale di Psicopatologia, Neuroscienze e Psicoterapia”, patrocinata dalla Regione Campania e dall’Ordine degli Psicologi della Campania, organizzata da “Phenomena”, un gruppo di studio multidisciplinare formato da docenti universitari e ricercatori promosso dalla SiPGI, scuola di specializzazione in Psicoterapia gestaltica integrata. Una tre giorni di sessioni sequenziali programmate della durata di un’ora, dove studiosi provenienti da ogni parte del mondo, offriranno una breve descrizione dei lavori effettuati nelle tre aree di studio del Convegno.

OBIETTIVI DELLA CONFERENZA

Nel corso delle giornate scientifiche le relazioni descriveranno le basi teoriche delle ricerche. I programmi di studio delineati potranno essere sviluppati, approfonditi e condivisi con gli altri componenti del gruppo di studio multidisciplinare nell’ambito delle successive conferenze. In ognuna delle giornate saranno previste, oltre alle presentazione dei lavori in sessioni sequenziali, alcune relazioni principali: venerdì 16 apre il Convegno la dott.ssa Antonella Bozzaotra (nella foto), Presidente Ordine degli Psicologi della Campania,   a seguire il prof. N.M. Maldonato e Prof. G. Cantillo (Università Federico II di Napoli), sabato 17 il Prof. M. Maj (Università Federico II di Napoli) e la domenica 18 il Prof. G. Iorio e Prof. R. Sperandeo (Università della Basilicata). I lavori presentati al Congresso saranno successivamente sottoposti al protocollo della peer review e pubblicati in un volume di atti indicizzati da Scopus.

PREMIO “KARL JASPERS” AL PROFESSORE MARIO MAJ

L’evento in programma al Palazzo delle Arti di Napoli offrirà anche l’occasione per consegnare il premio “Karl Jaspers per la Psicopatologia e le Neuroscienze” al Prof. Mario Maj, ordinario di Psichiatria dell’Università di Napoli dal 1985 e Direttore del Dipartimento di Psichiatria dell’Università Luigi Vanvitelli. Sabato 17 marzo, alle 15, il docente terrà una lectio magistralis dal titolo: “La ‘Psicopatologia Generale’ di Jaspers 100 anni dopo: sua rilevanza per la ricerca e la riflessione in psichiatria e nelle discipline affini”.

CONDIVIDI