Si e’ concluso ieri il 68 Comitato Regionale OMS Europa, che si e’ svolto a Roma dal 17 al 20 settembre 2018 presso l’Auditorium della Tecnica. L’evento ha rappresentato l’occasione per illustrare i nuovi dati sulla salute dei cittadini europei e per ribadire l’importanza dell’attuazione di politiche preventive mirate in modo particolare alla corretta e sana alimentazione, alla promozione dell’attivita’ fisica e alle coperture vaccinali, rafforzando la lotta al tabagismo e all’eccessiva assunzione di alcol. Il ministro della Salute Giulia Grillo ha portato i saluti del ministero nel corso della sessione inaugurale dei lavori, delineando l’impegno dell’Italia ad affrontare, in collaborazione con l’OMS e gli altri Paesi della Regione, le principali sfide di sanita’ pubblica in una prospettiva regionale e globale. Alla cerimonia erano presenti il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, della Principessa Mary di Danimarca, del direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus, del direttore dell’Oms Europa Zsuzsanna Jakab e delle delegazioni dei 53 Stati Membri della Regione Europea dell’OMS. Ai lavori hanno preso parte i massimi vertici dell’OMS e di altre agenzie delle Nazioni Unite (tra le quali FAO, UNHCR, WFP, UNEP, UNICEF, UNAIDS), i delegati UE e OCSE, i rappresentanti accademici internazionali e le fondazioni e organizzazioni non governative.

CONDIVIDI