300 persone affette da patologie di origine diversa hanno deciso di intentare una la class action contro l’Asl Napoli 2 Nord e la Regione Campania per l’assistenza sanitaria negata. I pazienti si sono rivolti all’associazione «Noi Consumatori» che ha annunciato l’iniziativa. «Vogliamo che sia garantito a tutti – ha spiegato Angelo Pisani, avvocato e presidente di Noi Consumatori – indistintamente dal territorio in cui abitano e dalle possibilità economiche, l’assistenza sanitaria e la cura delle gravi patologie che sono improcrastinabili rispetto ai tempi della burocrazia e alle scelte politiche. Abbiamo informato la Procura della Repubblica, la magistratura ordinaria e la Corte dei Conti per valutare tutti gli aspetti di questa paradossale e infernale vicenda a cui sono sottoposti soggetti indifesi che spesso per mancanza di forza non contestano nemmeno».

La maggior parte degli aderenti alla class action sono della zona di Pozzuoli dove, denunciano, «i residenti si vedono negata la possibilità di ricevere l’assistenza e le cure riabilitative per mancanza di copertura economica».

CONDIVIDI