Organizzazione, trasparenza, comunicazione, struttura, prenotazioni, disdette e referti, ricerca e pubblicazioni, appalti, concorsi e mobilità: eccole le parole chiave del nuovo portale del Pascale, il sito che, al di là della nuova veste grafica, consente a tutti i cittadini di accedere da casa al più grande polo oncologico del Mezzogiorno. Collegandosi al sito www.istitutotumori.na.it è possibile da subito conoscere la vita dell’Istituto dei tumori di Napoli, le gare e gli appalti e i concorsi indetti, le ricerche e le pubblicazioni avviate ma soprattutto tutto quello che è necessario sapere sulle patologie oncologiche. Nel nuovo sito del Pascale basta cliccare sulla sospetta patologia e si è informati su tutto ciò che c’è da sapere. E a brevissimo sarà possibile consultare le cartelle cliniche e interagire con i medici.

Per la direzione Bianchi un traguardo importantissimo. <Il Pascale fino ad oggi – dice il manager – era dotato di un sito senza anima, un blocco di cemento in cui venivano inserite soltanto le notizie previste dalla legge. Oggi possiamo dire di avere creato un nuovo collegamento tra l’ospedale e i cittadini. Il sito sarà gestito da personale interno>. Non a caso sul frontespizio del portale si legge: l’Istituto riconosce la centralità del cittadino utente quale titolare del diritto alla tutela della salute.

CONDIVIDI