A lanciare l’allarme e’ Luigi D’Emilio, segretario generale della Cisl Fp Napoli. Dopo aver festeggiato dopo quasi 10 anni la riapertura del pronto soccorso del Cto adesso si rischia una nuova chiusura a causa della mancanza di personale. La preoccupazione del segretario nasce dopo aver letto una nota scritta dai primari dell’ospedale e inviata ai dirigenti dell’Asl e della Regione in cui si chiede di applicare il modello attualmente in vigore all’ospedale Rizzoli di Bologna. Nella nota si propone un’apertura del pronto soccorso dalle 7.30 alle 19.30. . Napoli e provincia – ma il pronto soccorso non puo’ lavorare a mezzo servizio. Chiediamo l’immediato reclutamento delle professionalita’ perche’ non possiamo permette l’ennesima chiusura di un presidio riaperto con non poca fatica

CONDIVIDI