Non c’è stato nulla da fare per l’anziano morto al supermercato Decò, al centro della città di Castellammare. Come riporta IlMattino.it, l’ambulanza è arrivata dopo mezz’ora nonostante la richiesta delle persone alla cassa (che hanno assistito alla fine del signore anziano) non è arrivato nessun medico. Ed agli sportelli dell’azienda sanitaria quasi hanno ironizzato sull’accaduto.

Una morte violenta, stamattina alle 10.45 a Castellammare, che ha lasciato sconvolti i cittadini di via Allende intenti alla spesa e paralizzato la città per metà mattinata. La fine dell’uomo, solo a far la spesa, che si è accasciato senza più riprendersi, ma subito accerchiato dal personale del market e dagli altri acquirenti, ha il sapore della sconfitta a detta dei presenti. Tutti d’accordo che forse i soccorsi più rapidi o un defibrillatore avrebbero potuto salvare la vita al settantenne.

«Ho chiamato i soccorsi alle 10.46 dal mio cellulare – racconta una donna amareggiata – ma per il traffico del maltempo sono arrivati solo alle 11,20, assurdo morire così».

«Ero alla cassa prima di quel pover’uomo – racconta sconvolta una giovane mamma – siamo subito corse all’ex Inam, io ed un’altra donna, a chiedere aiuto, ma non ci hanno voluto ascoltare e nessun medico si è degnato di scendere dall’ufficio e capire cosa accadeva. Sono senza parole».

CONDIVIDI