Una piattaforma internazionale per simulazioni hi-tech online nella sperimentazione dei farmaci e dei dispositivi medici che evita test sugli animali e riduce le spese. E’ l’idea di una start up triestina che ha avviato una campagna di equity crowdfunding online sul portale CrowdFundMe per finanziare InSilicoTrials, la piattaforma che permette alle aziende farmaceutiche e ai produttori di dispositivi medici di incrementare le attività di ricerca e sviluppo attraverso l’utilizzo di basi di dati, modelli e simulazioni.

Normalmente, infatti, il processo di lancio di farmaci e dispositivi medici è lungo e costoso. “Fra test di laboratorio e sperimentazioni sui pazienti, per immettere un nuovo prodotto sul mercato – spiega una nota per la promozione della campagna – occorre una media di 12 anni e oltre 2 miliardi di dollari di investimento. Da tempo università, centri di ricerca e aziende specializzate stanno lavorando per ridurre questi costi e tempistiche, attraverso lo sviluppo di modelli matematici e simulazioni; tuttavia, questi non sono ancora molto diffusi, soprattutto a causa della mancanza di una piattaforma che permetta di renderli fruibili via web”.

“InSilicoTrials.com si pone, in questo contesto – prosegue la nota – come la prima piattaforma web nel mondo che, mettendo a disposizione su internet i modelli e le simulazioni più avanzati, permette di velocizzare i processi di ricerca e sviluppo, con due importanti conseguenze: la diffusione della conoscenza in ambito medico e farmaceutico e l’accelerazione dell’evoluzione scientifica”.

I modelli e le simulazioni possono essere applicati “allo sviluppo di dispositivi come stent, valvole cardiache, protesi ortopediche o nuovi farmaci oncologici, per la terapia del dolore, per patologie cardiovascolari, respiratorie o nell’ambito delle malattie neurodegenerative (Alzheimer’s, Parkison, Sclerosi multipla o laterale amiotrofica) e per le malattie rare. Un progetto altamente innovativo, riconosciuto anche dalla Food and Drug Administration americana, che ha proposto a InSilicoTrials un accordo di collaborazione quinquennale.

Con i fondi raccolti grazie alla campagna di equitycrowdfunding, che ha come obiettivo minimo 150.000 euro, InSilicoTrials si muoverà su due fronti: supportare le attività di business development e vendita; integrare nella piattaforma nuovi modelli e simulazioni.

CONDIVIDI