Il Cardarelli si illumina di blu per gli stati generali della sanità campana

La tua Campania. I Fatti. Il Progetto. E’ il maxi convegno che vedrà  direttori di reparti ospedalieri, Asl e doratori di associazioni di categoria della sanità pubblica e accreditata campana riuniti nella Sala Congressi Salvatore Moriello dell’A.O.R.N. Cardarelli per l’intera giornata di oggi. Il convegno è suddiviso in due moduli: il primo a partire dalle 9.30, “La nuova rete ospedaliera regionale” introdotto dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, cui prenderanno parte direttori di vari reparti del Cardarelli, del Santobono-Pausilipo, dell’Azienda dei Colli, del Pascale, del Moscati, dell’Ospedale del mare, della Clinica Mediterranea e dell’Ospedale Ruggi d’Aragona, con interventi del DG del Cardarelli Ciro Verdoliva e del Presidente So.Re.Sa. e del DG Programmazione sanitaria Ministero della salute. Modera Ettore Mautone, giornalista de Il Mattino.  La seconda tranche dell’incontro è introdotta e moderata da Enrico Cosciotti, a partire dalle 14.30, e  verte su “La sanità territoriale a misura di cittadino”. Interverranno direttori di alcune Asl campane, il Segretario Regionale AIOP Sergio Crispino, il Segretario Generale Nazionale FIMMG Silvestro Scotti,il Direttore Generale ISS Carlo lino Del Favero e il presidente Inps Tito Boeri. Conclude Vincenzo De Luca.

 

 

« Cominciamo a rendicontare quello che abbiamo fatto nella prima metà di legislatura con trasparenza. Partiamo dalla sanità su cui dalla documentazione emerge uno sforzo gigantesco di cose già fatte e poi daremo un quadro delle cose in corso e di quelle programmate per elevare i servizi ai cittadini».  Ha dichiarato il governatore della Campania Vincenzo de Luca, lanciando gli stati generali della sanità regionale. «Abbiamo già fatto – ha detto – passi da gigante per uscire dalla condizione umiliante del commissariamento in cui siamo precipitati dieci anni fa perché la Campania aveva accumulato 9 miliardi di euro di debiti. Ci sarà il direttore generale del ministero della salute, dirigenti dell’Inps, esponenti delle esperienze sui territori e presenteremo anche una decina di eccellenze della sanità campana». Il governatore ha sottolineato che dopo la presentazione dei provvedimenti adottati in sanità ci saranno analoghi forum su «trasporto pubblico – ha detto – scuola, servizi sociali e poi a metà giugno la presentazione del piano del lavoro per la Campania».

CONDIVIDI