Eseguiti al Cardarelli due trapianti di fegato in 18 ore. Lo riporta Il Mattino. Storie di speranza che si allacciano alla generosità. La vita può continuare per due pazienti grazie alla generosità delle famiglie dei donatori e all’impegno di quanti hanno fatto parte, a vario titolo, di questa pagina di buona sanità, in primis l’ equipe del Centro Trapianti di Fegato diretto da Giovanni Vennarecci.

Il primo trapianto è stato possibile grazie ad un donatore di 60 anni proveniente dall’ospedale di Vallo della Lucania. Per il secondo trapianto il fegato è stato donato da un uomo di 39anni proveniente dall’ospedale.

«Un risultato straordinario – sottolinea il manager Anna Iervolino – che ancora una volta mette in luce le grandi eccellenze di questa azienda ospedaliera. Quello dei trapianti è un ambito particolarmente delicato e
strategico nel quale il Cardarelli sta ottenendo grandi risultati».

CONDIVIDI