Oltre 14 milioni di euro l’anno per 7 anni, 6 nuovi programmi speciali pluriennali, oltre 200 scienziati coinvolti: l’Associazione italiana per la ricerca sul cancro (airc) affronta il problema metastasi mettendo in campo un impegno senza precedenti grazie ai fondi messi a disposizione dalle firme del 5 per 1000 all’Associazione.

Perché un investimento così rilevante per lo studio delle metastasi? Il 90% delle morti per cancro causato dalle metastasi, uno dei maggiori problemi ancora irrisolti per la cura della malattia – spiega Federico Caligaris Cappio, direttore scientifico di Airc -. La concentrazione di sforzi e di investimenti sui programmi speciali appena avviati contribuirà a conoscere meglio i meccanismi molecolari alla base della disseminazione tumorale e a identificare nuovi approcci per il trattamento della malattia metastatica con l’obiettivo di rendere il cancro sempre più curabile .

CONDIVIDI