Si e’ concluso con l’approvazione di 2 mozioni presentate da maggioranza e opposizione il Consiglio regionale della Campania, che si e’ riunito ieri al centro direzionale di Napoli. Passa l’atto presentato da Flora Beneduce (Forza Italia) che impegna il governo della Regione e il presidente Vincenzo De Luca ad attivarsi al ministro della Salute per “trovare la migliore soluzione per risolvere la prescrizione dei farmaci di nuova generazione”, ha spiegato Beneduce, accettando la proposta pervenuta da Stefano Graziano (Pd) di riformulare la mozione per far si’ che venisse approvata con il placet della maggioranza. Approvata all’unanimita’ anche la mozione presentata dai consiglieri Pd Maria Antonietta Ciaramella, Gianluca Daniele, Stefano Graziano e Mario Casillo per l’istituzione di Sportelli di prossimita’, “nell’ottica del perseguimento della semplificazione, sburocratizzazione e riduzione dell’impatto generato dalla soppressione di numerosi uffici del giudice di Pace e tribunali nei diversi circondari di corti d’Appello”. I lavori si sono conclusi mentre era in corso la discussione sulla mozione presentata da Gianluca Daniele e Maria Antonietta Ciaramella del Pd relativa alla sospensione delle procedure per l’affidamento dei servizi assistenziali per la Asl Napoli 2 Nord.
CONDIVIDI