Vincenzo De Luca ed Enrico Coscioni

“Abbiamo firmato questa mattina un protocollo di collaborazione tra ufficio regionale scolastico e autorita’ sanitaria che considero un grande atto di civilta’ per la Campania. Il problema e’ che abbiamo migliaia di bimbe e di bimbi, quasi il 15% della popolazione scolastica dell’obbligo, che hanno patologie per le quali si richiedono cure e somministrazione di farmaci, durante l’orario scolastico. Problemi di asma, epilessia, diabete infantile”.

Il governatore Vincenzo De Luca

Cosi’ il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a margine della firma della convenzione tra Regione Campania e Ufficio Scolastico Regionale che realizza una serie di interventi a tutela e sostegno degli studenti campani affetti da patologie croniche, presso la sala “Francesco De Sanctis” di Palazzo Santa Lucia, con la partecipazione del Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale Luisa Franzese, l’assessore all’Istruzione Lucia Fortini e il consigliere del Presidente per la Sanita’ Enrico Coscioni.

Enrico Coscioni

“Con questo protocollo – spiega De Luca – diamo la possibilita’ di formare il personale scolastico con i dirigenti dei distretti in maniera da consentire la somministrazione dei farmaci ai bambini con queste patologie. Si tratta di completare il percorso di formazione, di coinvolgere nel pieno le famiglie, le associazioni di volontariato”.

Luisa Franzese

“Ma prima viene la possibilita’ di garantire la tranquillita’ per le bambine e i bambini, e di fare un altro passo in avanti nell’avvicinamento della nostra medicina regionale ai territori”. Il piano vede protagonisti la famiglia, le Asl e la Direzione scolastica e prevede il sostegno degli studenti in contesti extrafamiliari, educativi, scolastici.

CONDIVIDI