E’ partita la campagna di prevenzione per i danni derivanti dall’esplosione di fuochi d’artificio, promossa dalla Questura di Napoli nelle scuole di ogni ordine e grado della citta’ e della provincia. Sono oltre un centinaio le scuole visitate nelle precedenti stagioni dagli artificieri della Questura di Napoli, che hanno incontrato circa 15.000 studenti.

Quest’anno l’iniziativa, avviata alla fine di novembre, proseguira’ fino all’inizio delle feste natalizie e consentira’ agli artificieri della Polizia di Stato di incontrare migliaia di alunni di oltre 20 istituti scolastici rappresentativi di quartieri particolarmente “a rischio” della citta’ (Ponticelli, Sanita’, Vasto Arenaccia, ecc.) e di tutta la provincia.

CONDIVIDI