Un gesto di solidarietà ammirevole, quello della bimba di otto anni che ha deciso di donare 70 centimetri dei suoi capelli rossi alla Banca dei Capelli, che ne farà parrucche da donare ai pazienti oncologici. La storia, proveniente da Crevalcore, nel Bolognese, è rimbalza sui social suscitando tenerezza e gratitudine. La madre della bambina emiliana, spettatrice assidua della serie tv “Braccialetti rossi” spiega: «Mi ha chiesto perché alcuni protagonisti delle volte avessero i capelli e altre no, e il resto è venuto da sé».  La famiglia ha quindi contattato l’onlus Prometeus che gestisce il progetto “Smile” in collaborazione con la Banca dei Capelli. La serie tv che racconta le vicende di alcuni ragazzi ricoverati in ospedale con gravi malattie ha spinto la piccola a un contributo per vedere sorridere chi soffre, ha spiegato in una lettera.

CONDIVIDI