La campagna di vaccinazione antinfluenzale per la stagione 2018-19 prevede quest’anno una importante novità, che la Basilicata coglie al volo: per la prima volta per i donatori di sangue la vaccinazione stagionale è raccomandata e offerta attivamente e gratuitamente. Lo ha stabilito la circolare “Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2018-2019”, elaborata dalla Direzione generale della prevenzione sanitaria del ministero della Salute, del maggio scorso. “Quello dell’epidemia influenzale, che proprio a tra i mesi di gennaio e febbraio raggiunge il suo picco – spiega il presidente dell’Avis Basilicata, Rocco Monetta – è un problema che non può essere trascurato. Dare la possibilità anche ai donatori di vaccinarsi gratuitamente, come del resto già avviene in qualche Regione, potrebbe servire non di certo a risolvere, ma almeno a mitigare il problema”. Tra l’altro, prosegue Monetta, “quello della vaccinazione gratuita per i donatori costituisce un ulteriore riconoscimento per l’importanza sociale che il donatore riveste nella nostra società”.

CONDIVIDI