Barbara Cittadini e’ stata eletta presidente dell’Associazione italiana ospedalita’ privata (Aiop) per il triennio 2018 – 2021, al termine della 54mo Assemblea Generale che si chiude oggi a Roma. Subentra a Gabriele Pelissero che ha concluso ieri i suoi sei anni di mandato. Nata a Palermo 51 anni fa, laureata in Scienze Politiche con indirizzo politico-sociale presso l’Universita’ Cattolica del Sacro Cuore di Milano nel 1991, dal 1994 e’ presidente e legale rappresentante della Casa di Cura Candela S.p.A. di Palermo, da luglio 2006 presidente regionale di Aiop Sicilia e da giugno 2012 vice presidente nazionale di Aiop. Tra gli altri incarichi, Barbara Cittadini e’ componente del Gruppo tematico Sanita’-Scienze della Vita di Confindustria Nazionale e vicepresidente di Confindustria Palermo con delega alla sanita’ e politiche socio-economiche. “Sono molto soddisfatta di questo risultato e ringrazio gli associati per la fiducia e l’affetto che mi hanno dimostrato. Il primo obiettivo che mi prefiggo per questo mio mandato e’ quello di rappresentare gli interessi di tutte le aziende Aiop – grandi, medie e piccole – rispettandone e valorizzandone le diversita’, perche’ l’unicita’ di ogni singola struttura deve essere per noi un’opportunita’” afferma Cittadini. “Da presidente mi impegnero’ a creare nuove forme di collaborazione per potenziare l’intera filiera della salute e il ruolo di Aiop come rappresentante di tutte le tipologie di erogatori che la nostra associazione rappresenta. Aiop e’ quotidianamente impegnata a soddisfare, in maniera efficiente ed efficace, la domanda di salute degli italiani, che continuano a sceglierci per la qualita’ che le nostre strutture socio-sanitarie offrono”.

CONDIVIDI