SONY DSC

È accaduto la notte scorsa a Solofra (Avellino): salvo grazie alla sua prontezza di riflessi un giovane carabiniere in servizio presso il Comando provinciale di Avellino. Se la caverà con lievi ferite dopo il tentativo di investimento da aprte di un auto che non si è fermato al posto di blocco.  La pattuglia in servizio ha intimato l’alt ad un’Alfa 147 di colore scuro con due persone a bordo. Dopo aver rallentato, l’uomo alla guida ha accelerato improvvisamente dirigendosi contro il carabiniere che un attimo prima di essere investito frontalmente è riuscito a schivarsi. Nella caduta ha riportato ferite guaribili in sette giorni. Ricerche sono in corso per individuare i due occupanti dell’auto pirata.

CONDIVIDI