E’ stato inaugurato a Sant’Antimo il centro di riabilitazione psichiatrica diurna gestito direttamente dall’Asl Napoli 2 Nord. Si tratta di una struttura cui afferiranno pazienti da diversi Comuni della zona e che si colloca come un nodo della nuova rete di assistenza psichiatrica in corso di completa riorganizzazione presso l’Azienda Sanitaria dell’area nord della provincia di Napoli. “La nostra riorganizzazione – ha dichiarato il direttore generale dell’Asl Napoli 2 Nord, Antonio d’Amore – sta procedendo nonostante le difficoltà. Al mio arrivo molti servizi erano esternalizzati tanto che i pazienti in alcuni casi erano gestiti dall’Asl solo come pratiche amministrative; in queste condizioni capitava anche che la terapia si rivelasse essere solo una somministrazione di farmaci. Stiamo facendo un gran lavoro sulla salute mentale, abbiamo assunto sette psichiatri, decine di operatori specializzati e stiamo aprendo dieci nuove strutture. Stiamo riorganizzando anche attuando un confronto con autorevoli nomi della psichiatria mondiale come Mario Maj e Franco Rotelli. Non basta, avremo bisogno di altro personale e di acquistare servizi che non siamo in grado di assicurare direttamente. I pazienti sono tornati ad essere centrali in ogni nostra scelta”.

CONDIVIDI