Il tema dell’apprendistato e’ stato l’argomento al centro di un incontro tenutosi oggi nell’assessorato regionale alla Formazione e alle Pari Opportunita’ tra l’assessore Chiara Marciani, l’Ufficio Scolastico Regionale, Confprofessioni, Comitato Unitario degli Ordini e dei collegi di Napoli e della Campania e le parti sociali rappresentate dagli Enti Bilaterali e dai componenti dell’Osservatorio per l’Apprendistato in Campania. Ne da’ notizia un comunicato. Nello specifico, dando seguito al provvedimento dello scorso novembre della Giunta regionale, con il quale sono stati stanziati 14 milioni di euro per la programmazione finanziaria sull’apprendistato, si e’ proceduto a definire e poi a siglare – rileva la nota – ”sia l’accordo relativo alla formazione degli apprendisti con contratto di apprendistato di alta formazione e di eicerca, sia l’accordo per la formazione degli apprendisti con contratto di apprendistato per la qualifica professionale e il diploma professionale”. I due accordi, si evidenzia ancora, ”mirano a favorire la formazione giovanile e il primo inserimento lavorativo”. ”L’apprendistato, infatti, e’ uno degli strumenti cardine del sistema duale italiano che integra istruzione, formazione e lavoro, ed e’ una delle misure previste dal programma Garanzia Giovani destinato a soggetti tra i 15 e i 29 anni”. “L’apprendistato e’ uno strumento preferenziale per avvicinare i giovani a esperienze concrete e formative rivolte all’occupazione. Gli accordi di oggi – dice l’assessore Marciani – rappresentano una fase importante per rafforzare l’apprendistato grazie al lavoro congiunto ed alla stretta collaborazione instaurata con le parti sociali anche tramite il lavoro dell’Osservatorio”.
CONDIVIDI